Vai alla home del portale

/ Welfare metropolitano e rigenerazione urbana

Cerca

Cerca nel sito

NEWS

Nessuna risorsa momentaneamente disponibile.


"Welfare metropolitano e rigenerazione urbana. Superare le emergenze e costruire nuovi spazi di coesione e di accoglienza" è il progetto di Città metropolitana di Milano selezionato all'interno del Bando periferie promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ("Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie", DPCM del 25 maggio 2016), a cui l'Ente ha partecipato insieme ad oltre trenta Comuni e numerose istituzioni del territorio, intervenuti in forma singola o associata sotto il coordinamento di Città metropolitana.

Il progetto (approvato dal Sindaco metropolitano Giuseppe Sala con decreto del 25 agosto 2016) ha ottenuto 40 milioni di finanziamento, ai quali si sommano oltre 10 milioni già stanziati dagli enti proponenti.
In totale più di 50 milioni per 51 interventi di rigenerazione urbana e riqualificazione di immobili pubblici degradati in tutte le sei zone omogenee in cui è suddivisa l’area metropolitana. Lo scopo è costruire nuove modalità abitative all'interno di un sistema di servizi per l'accoglienza e la coesione sociale promosso e gestito da una rete di Comuni.

Il ruolo di Città metropolitana è quello di coordinare e supportare i Comuni nello sviluppo dei progetti attraverso il potenziamento dei sistemi di governance territoriale, la verifica dell'efficacia degli interventi e la creazione di una struttura tecnica per la loro rendicontazione.