Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
Amministrazione trasparente
Cerca

Cerca nel sito

 

Codici disciplinari

  • Nuovo Codice disciplinare del personale dirigente del comparto Enti Locali: il 17/12/2020 è entrato in vigore il CCNL del Personale Dirigente del comparto Regioni e Autonomie Locali (Area II) - triennio normativo 2016-2018, il quale in particolare all'art. 36 (Codice disciplinare), illustra il tipo e l'entità delle sanzioni disciplinari, compreso il licenziamento, previste nei riguardi dei dirigenti appartenenti al comparto degli Enti Locali Icona documento 'Formato PDF' Art. 36 - Codice disciplinare CCNL personale dirigente Regioni Autonomie Locali - Area II. Pubblicato il 30 dicembre 2020

  • NUOVO Codice Disciplinare del personale non dirigente del comparto FUNZIONI LOCALI: combinato disposto dell’art. 59, comma 12, del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del comparto FUNZIONI LOCALI - Periodo 2016-2018 e dell’art. 55, comma 2, ultimo periodo, del D.Lgs. 165/2001. Icona documento 'Formato PDF' Art. 59 Codice Disciplinare CCNL Funzioni Locali 21/05/2018.

  • Aggiornamento del Codice di comportamento dei dipendenti dell'Ente: con decreto n. 261/2016 del 26/10/2016 il Sindaco metropolitano ha approvato l'aggiornamento del Codice di comportamento della Città metropolitana di Milano in conformità a quanto stabilito dal Piano Nazionale Anticorruzione 2015 di cui alla determinazione dell'ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) n. 12 del 28 dicembre 2015. Il Codice integra e specifica le previsioni del "Codice nazionale" emanato con il D.P.R. 16/4/2013, n. 62, definendo i comportamenti diligenti e corretti a cui i/le dipendenti della Città metropolitana di Milano devono attenersi nell'espletamento delle loro attività.
  • Nuovo Codice di comportamento dei dipendenti pubblici: il 19/06/2013 è entrato in vigore il D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62, “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’art. 54 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165”, articolo recentemente sostituito dall’art. 1, c. 44, della Legge 190/12, che prevede l’emanazione di un codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni al fine di assicurare la qualità dei servizi, la prevenzione dei fenomeni di corruzione, il rispetto dei doveri costituzionali di diligenza, lealtà, imparzialità e servizio esclusivo alla cura dell’interesse pubblico. Icona documento 'Formato PDF' Nuovo Codice di comportamento dei dipendenti pubblici.

 

Archivio

 

 

Ultimo aggiornamento: 16 July 2021
Data creazione: 04 November 2015
 
indietro

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11