Cerca

Cerca nel sito

Integration Machine - Alto Milanese

Integration machine. Riqualificazione delle periferie dell'Alto Milanese

Progetto redatto congiuntamente dai Comuni di Legnano, Rescaldina e Castano Primo, con diversi partner tra cui ALER, Azienda Sociale (azienda consortile dei Comuni del Castanese per la gestione associata di servizi sociali), Parrocchia Santa Maria Assunta Rescaldina e numerose Associazioni.

Progetto

L’ampia compagine di soggetti che propone la riqualificazione delle periferie dell’Alto Milanese ha immaginato una “macchina per l’integrazione” che, a partire dalla riqualificazione di tre edifici nei Comuni di Legnano, Rescaldina e Castano Primo, innesca un processo di inclusione sociale che affianca alla realizzazione di spazi abitativi a basso costo -e relativi piani di gestione- la progettazione partecipata di alcuni luoghi pubblici e la creazione di nuovi spazi di aggregazione, oltre a interventi di formazione per l’inserimento lavorativo dei giovani.
Il progetto si propone di consolidare una già avviata collaborazione fra amministrazioni e terzo settore e di ampliare la rete degli attori in campo anche attraverso processi di partecipazione, rispondendo con questo intento al sotto-obiettivo del Piano strategico della Città metropolitana di “attuare politiche orientate allo sviluppo sociale sostenibile e inclusivo, garantendo a tutti i cittadini pari opportunità”. I diversi poli di questa “macchina per l’integrazione” sono messi in rete non solo attraverso un sistema di gestione integrato, ma anche territorialmente attraverso l’implementazione di una linea del trasporto pubblico locale e la realizzazione di una pista ciclabile fra gli edifici oggetto di riqualificazione.

Interventi

Recupero edilizio e riqualificazione dello stabile ex RSA Accorsi nel quartiere Canazza in Comune di Legnano
Recupero edilizio e riqualificazione dello stabile “Cascina Pagana” in Comune di Rescaldina
Riqualificazione degli spazi esterni a seguito di progettazione partecipata sul quartiere di Edilizia Economico Popolare denominato “Via Aldo Moro” in Comune di Rescaldina
Recupero edilizio e riqualificazione dello stabile Ex sede centro minori di Corso San Rocco (Ex caserma CC) in Comune di Castano Primo
Piano di gestione per le funzioni di ospitalità a basso costo
Progetto “Passaggi Canazza”
Progetto “Spazio Incontro”
Progettazione partecipata sul quartiere di Edilizia Economico Popolare denominato “Via Aldo Moro”
Creazione di spazi di aggregazione e di autogestione per giovani ed educativa di strada
Interventi sociali in via A. Moro e sviluppo di competenze lavorative nei giovani
Progetto implementazione linea E del trasporto pubblico locale (TPL).
Progetto percorso ciclabile

Beneficiari

I principali beneficiari del progetto sono i giovani italiani e non, soggetti e famiglie in situazione di disagio. Questo target centrale è chiamato a interagire con le diverse popolazioni presenti nei quartieri interessati dal progetto, che rappresentano i beneficiari indiretti, attraverso la costruzione di una policy community ampia, diversificata ed eterogenea, richiamata dai differenti servizi che troveranno sede all’interno degli edifici oggetto di recupero e negli spazi aperti prossimi alle strutture.