Cerca

Cerca nel sito

Carta delle strade provinciali

La Città metropolitana di Milano gestisce, in base alla legge 56/2014, le strade classificate "provinciali" con provvedimenti delle Autorità competenti, nonchè le strade gestite dalla cessata Provincia di Milano fino al 31 dicembre 2014.

Le terminologia "strada provinciale" fa riferimento  a due diverse categorie:

  • strade qualificate come "provinciali" dalle Autorità competenti a seguito della entrata in vigore della legge 126/1958 e successive modificazioni (in questa categoria rientra la maggior parte delle strade esistenti, le più antiche realizzate nel XVIII secolo, le più moderne realizzate fino al 1992);
  • strade qualificate come "provinciali" dalla Regione Lombardia a seguito della entrata in vigore del D. Lgs.  2851992 "codice delal strada" e successive modificazioni (in questa categoria rientra la quasi totalità delle strade moderne, realizzate dopo il 1992);
  • strade prive di classificazione, ma la cui gestione fu assunta dalla Provinia di Milano in virtù di accordi con altri Enti (in questa categoria rientrano strade realizzate dopo l'anno 2000 nel comparto occidentale).

Alla data del 21 settembre 2015 la rete stradale gestita dalla Città metropolitana di era costituita da un totale di 718 km, così suddivisi:

  • 696 km di strade classificate provinciali;
  • 22 km di strade in attesa di provvedimento di classificazione.

Del totale, circa 150 km è costituito da strade urbane, ossia interne ai centri abitati.

AVVERTENZA: la carta è stata realizzata con diligenza e buona fede a scopo illustrativo, ma non può al momento essere garantita la totale assenza di errori; pertanto la carta non sostituisce gli atti ufficiali della Provincia di Milano aventi valore legale: in caso di difformità prevale l’indicazione di questi ultimi.